Glossario di accessibilità

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Sul display dello smartphone si legge: "Mangia. dormendo Codice. Ripetere."

Dopo che la costruzione senza barriere è arrivata da tempo nel mezzo della società, anche l’accessibilità dei siti Web (comunali) è stata un problema dal 23 settembre 2020 al più tardi e dalla Direttiva UE 2016/2102. Per aiutarti a tenerne traccia, il nostro glossario sull’accessibilità contiene una spiegazione di termini e standard importanti.

Accessibilità

L’accessibilità si riferisce all’accessibilità dei media digitali.

Albero di accessibilità

L’albero di accessibilità descrive la rappresentazione gerarchica dell’interfaccia utente per tutti i componenti che devono essere accessibili per gli strumenti di accessibilità. Questi componenti provengono dal DOM.

Testi ALT/testi alternativi

I testi ALT descrivono il contenuto di un’immagine e vengono letti ad alta voce dagli screen reader, ad esempio, o visualizzati quando il browser non riesce a caricare un’immagine. Poiché i motori di ricerca leggono testi ALT, non sono rilevanti solo per l’accessibilità di un sito web ma anche per la SEO.

API/interfaccia di programmazione dell’applicazione

L’API descrive l’interfaccia tra un sistema software e altri programmi per la connessione al sistema. La connessione viene effettuata a livello di codice sorgente.

ARIA/Applicazioni Internet ricche accessibili

Gli attributi ARIA, noti anche come WAI-ARIA attraverso il Website and Web Application Improvement Initiative, consentono alle persone con disabilità di accedere a Internet più facilmente. Sono particolarmente importanti per gli screen reader, ad esempio.

Tecnologie assistive

Le varie tecnologie a supporto delle persone con disabilità sono riassunte sotto il termine tecnologie assistive (a volte assistive). Nell’area dell’accessibilità del sito Web, ciò include, ad esempio, lettori di schermo e tastiere alternative.

Descrizione audio

Le descrizioni audio sono descrizioni di immagini acustiche che vengono aggiunte manualmente ai video.

Accessibilità

Dal momento che un’accessibilità del 100% dei siti web non è tecnicamente fattibile a causa dell’elevato numero di disabilità, alcune delle quali interagiscono, bassa accessibilità è il termine più appropriato. Siamo guidati dalle formulazioni legali e quindi utilizziamo l’accessibilità.

Accessibilità

L’accessibilità consente alle persone con disabilità di utilizzare il tuo sito web. Le persone non vedenti, ad esempio, incontrano barriere se non hanno memorizzato alcun attributo ARIA e le persone con disabilità visive non possono percepire i tuoi contenuti senza modificare il contrasto, impostando le opzioni per la dimensione del carattere e/o il carattere.

APE

Tra il 2003 e il 2010, Aktion Mensch e la Digital Chances Foundation hanno assegnato il premio per Internet senza barriere apre nuove intuizioni (BIENE in breve). Il concorso potrebbe essere rivisto e rilanciato. Saremo lieti di informarvi sui nuovi sviluppi.

BITV/regolamento sulla tecnologia dell’informazione senza barriere

Il BITV nell’attuale versione 2.0 è una delle possibili linee guida per garantire siti web privi di barriere. Poiché non è tecnicamente progettato come WCAG 2.1, stiamo seguendo i requisiti delle WCAG.

Prova BITV

Il test BITV è un modo per controllare l’accessibilità del tuo sito web. Il test consiste in 60 fasi del test: contattaci se desideri una valutazione. Per una rapida panoramica, puoi anche eseguire tu stesso in qualsiasi momento il nostro test rapido, basato sul test BITV.

Linea Braille/Display Braille

Il display braille del dispositivo di output del computer, chiamato anche display braille o semplicemente una linea, traduce le aree selezionate del tuo sito Web in braille del computer. Insieme al loro screen reader, i non vedenti possono utilizzare computer e laptop senza barriere.

Un vecchio modello di lettore di schermo con una linea Braille. Il copyright è di proprietà di Sigmund da Unsplash.com.
Un vecchio modello di lettore di schermo con una linea Braille. © Sigmund su Unsplash

Fogli di stile CSS/Cascading

Con i CSS puoi definire la presentazione (es. tipografia, layout o colori) del tuo sito web. È uno standard di vita che viene costantemente sviluppato dal W3C e, insieme all’HTML, è importante per la creazione di siti Web senza barriere.

DGS/Lingua dei segni tedesca

Il DGS è una lingua indipendente la cui grammatica è diversa da quella del tedesco. Attraverso i gesti, che consistono in espressioni facciali e gesti, le persone possono comunicare tra loro in modo non verbale. I contenuti importanti devono essere resi disponibili in un video DGS per un accesso senza barriere al tuo sito web. Se non hai il traduttore giusto, saremo lieti di metterti in contatto con un professionista .

Modello a oggetti DOM/documento

Il DOM è un’interfaccia universale ed è stato fondamentale per la programmazione JavaScript da quando è stato pubblicato dal W3C nel 1998. Il DOM è indipendente dalla piattaforma e indipendente dalla lingua e rappresenta la struttura del tuo documento web nel cosiddetto albero DOM.

Albero DOM

L’albero DOM è la rappresentazione visiva del DOM. In questa struttura ad albero, ogni oggetto controllabile forma il proprio nodo.

DSGS/Lingua dei segni tedesca svizzera

Il DSGS è uno dei dialetti dei segni in Svizzera, che a volte differiscono notevolmente tra loro, ma si fondono sempre più.

Dinamica

A causa della dinamica del tuo sito web, può cambiare senza dover essere ricaricato. È importante per l’accessibilità e l’usabilità, ad esempio, poiché gli utenti del modulo di contatto ricevono messaggi di errore se non lo hanno compilato correttamente o vengono visualizzate ulteriori informazioni passando il mouse.

Legge EAA/Europei con disabilità

Questo regolamento è stato approvato dall’UE nell’aprile 2019 e stabilisce l’accessibilità di prodotti e servizi digitali.

Linguaggio semplice

Il linguaggio semplice è una forma di espressione che differisce dal linguaggio complesso (anche difficile) e facile. Dal momento che viene spesso confuso con il linguaggio semplice, creeremo presto per te un confronto di entrambe le forme di espressione.

Dichiarazione di accessibilità

La Direttiva UE 2016/2102 prevede, tra l’altro, la pubblicazione sul proprio sito web di una dichiarazione di accessibilità, da verificare almeno una volta all’anno. In questo documento mostri fino a che punto la tua offerta è priva di barriere e quali barriere sono ancora presenti sul tuo sito Web e idealmente verranno rimosse il prima possibile. Controlliamo il tuo sito web per assicurarci che soddisfi tutti i requisiti.

ETSI/Istituto europeo per gli standard di telecomunicazione

L’ETSI è, tra le altre cose, l’editore della EN 301549 e quindi uno dei fornitori di norme per la progettazione di siti Web senza barriere.

Norma UE EN 301 549

Questo standard europeo è stato creato da ETSI e definisce gli standard ufficiali per l’accessibilità su Internet.

Direttiva UE 2016/2102

Questa direttiva europea obbliga tutti i fornitori pubblici (dal governo federale al comune più piccolo) a rendere accessibili i propri siti web ea creare una dichiarazione di accessibilità, che deve essere aggiornata regolarmente. Tra gli enti obbligati rientrano, ad esempio, le amministrazioni, gli ospedali pubblici e le università. La scadenza per tutti i siti web era il 23 settembre 2020.

Linguaggio di markup HTML/ipertesto

L’HTML è uno dei linguaggi di markup di Internet. A differenza di CSS e JavaScript, l’HTML viene utilizzato per il livello di markup. Lo usi per descrivere e definire il contenuto del tuo sito web e il layout di base.

JavaScript

Definisci il comportamento del tuo sito Web tramite JavaScript e puoi quindi programmare piccole routine ausiliarie per gli utenti, tra le altre cose. Questi sono importanti se, ad esempio, viene offerto un modulo di contatto, poiché non è necessario ricaricare l’intero sito Web in caso di immissione errata.

JAWS/Accesso al lavoro con la voce

JAWS è un noto lettore di schermo che gli utenti non vedenti possono utilizzare per sperimentare Internet senza barriere: la corretta integrazione degli attributi ARIA è fondamentale affinché funzioni. A seconda delle tue preferenze, JAWS emetterà il testo come display Braille o tramite output vocale.

Linguaggio complesso

Le persone con disabilità mentali possono incontrare barriere linguistiche, ad esempio se la forma di espressione utilizzata è troppo difficile. Per questo motivo, dovresti almeno rendere disponibile il contenuto essenziale del tuo sito Web in un linguaggio semplice.

Requisiti di conformità

Le WCAG sono suddivise in vari criteri di successo verificabili per l’accessibilità, che a loro volta descrivono il tuo sito web in diverse gradazioni, chiamate livelli di conformità. Se soddisfi una condizione, allora sei conforme alle WCAG in quest’area.

Livello di conformità

Secondo le WCAG, puoi descrivere la conformità del tuo sito web in tre diversi livelli. A sta per il minimo e AAA per la massima accessibilità possibile.

Linguaggio facile

La lingua facile è una forma espressiva senza barriere della lingua tedesca e si differenzia, ad esempio, per la lunghezza della frase e la difficoltà dei termini dalla lingua complessa. Devi rendere disponibile il contenuto essenziale del tuo sito Web in un linguaggio semplice in modo che, ad esempio, le persone con disabilità mentali possano accedervi senza barriere.

Ordine di lettura

Con l’ordine di lettura, specifichi come un utente naviga nel tuo sito web usando il tasto Tab, ad esempio, ma anche i lettori di schermo seguono l’ordine di lettura specificato e quindi guidano l’utente attraverso la tua offerta.

Passa il mouse

Usando il passaggio del mouse, i visitatori del tuo sito web possono avere il contenuto ingrandito ed evidenziato a colori. Questa funzione non solo aiuta a identificare meglio l’elemento a portata di mano, ma aiuta anche a concentrarsi sul contenuto desiderato.

Principio multicanale

Per offrire le informazioni sul tuo sito web senza barriere, è importante che siano presentate attraverso almeno due canali diversi. Il principio multicanale prevede, ad esempio, che le tue immagini non solo siano inserite come elementi dell’immagine, ma abbiano anche un testo ALT descrittivo in modo che i non vedenti possano far descrivere l’immagine dal loro lettore di schermo. Quando fornisci un video, i sottotitoli aiutano a capirlo senza audio. Per abbattere completamente la barriera per i non udenti, però, è necessario un video segnaletico. Il nostro articolo sul linguaggio semplice ti spiega perché.

Punto medio

Il Mediopunkt è uno strumento importante in un linguaggio facile. Con esso, puoi spezzare parole lunghe che sarebbero altrimenti difficili da capire in sillabe/frasi significative, rendendo più facile la comprensione del contenuto. Ad esempio, le persone con disabilità diverse possono capire Donau·dampf·schiff·fahrt più facilmente di Donaudampf·schifffahrt. Lo incolli con la combinazione di tasti ALT (tieni premuto) 0183. Abbiamo riassunto per te altre regole di easy language nella nostra guida incompleta a easy language, che sarà pubblicata a breve.

Accesso al desktop NVDA/non visivo

NVDA è un noto lettore di schermo che gli utenti non vedenti possono utilizzare per sperimentare Internet senza barriere: la corretta integrazione degli attributi ARIA è fondamentale affinché funzioni. A seconda delle tue preferenze, NVDA emette il testo come display Braille o tramite output vocale.

ÖGS/Lingua dei segni austriaca

Come il DGS, l’ÖGS è una lingua indipendente.

Principi delle WCAG

Le WCAG 2.1 si basano su quattro principi e tredici linee guida che puoi utilizzare per verificare l’accessibilità del tuo sito web. Se vuoi saperne di più sui principi di percettibilità, operabilità, comprensibilità e robustezza, il nostro articolo sui quattro principi fornirà presto una panoramica comprensibile.

Linguaggio duro

Linguaggio difficile è un altro termine per linguaggio complesso e, ad esempio, costituisce una barriera per le persone con disabilità cognitive.

Lettore di schermo

Screen reader è un software che consente alle persone non vedenti di leggere e navigare il contenuto del tuo sito web leggendolo per loro. Affinché ciò funzioni senza barriere, è importante la corretta integrazione degli attributi ARIA. Se è collegato anche un display Braille, l’uscita può essere non solo acustica ma anche tattile.

Struttura semantica

La struttura semantica del tuo sito web non è decisiva solo per i vari motori di ricerca. Ad esempio, se hai contrassegnato correttamente i titoli da h1 a h6, gli utenti con utilità per la lettura dello schermo possono saltare sezioni di testo invece di dover leggere tutto ad alta voce.

Uscita vocale

L’Assistente vocale aiuta le persone con disabilità visive a capire cosa c’è nella tua pagina web quando non c’è il display braille, stanno scansionando il testo o sono altrimenti occupati. Inoltre, molti smartphone e PC offrono la possibilità di utilizzare il dispositivo tramite l’uscita vocale: questa funzione è particolarmente nota per Alexa, Cortana, Siri e Co.

Etichettare/contrassegnare

I tag vengono utilizzati per la categorizzazione e talvolta anche per la descrizione (ad esempio come hashtag). Svolgono un ruolo importante nell’accessibilità, poiché sono l’unico modo per creare un PDF senza barriere. Senza tag, non è possibile una struttura semantica di PDF e siti Web, il che crea diverse barriere.

Rispondere

TalkBack è lo screen reader leader per Android, preinstallato su molti smartphone. Se manca su un dispositivo Android, può essere scaricato gratuitamente dal Google Play Store.

Modello

Con i modelli puoi creare modelli per il tuo sito Web e definire così, ad esempio, il layout di più pagine in un solo passaggio.

Usabilità

L’usabilità o la facilità d’uso sono fondamentali per consentire ai visitatori di utilizzare con successo il tuo sito web. Se non offri un sito Web senza barriere, le persone con disabilità potranno utilizzare il tuo sito Web solo in misura limitata o per niente. Quindi è qui che l’efficienza conta. A volte l’usabilità è anche (erroneamente) identificata con l’esperienza dell’utente.

Esperienza utente

Contrariamente all’usabilità, l’esperienza utente descrive un’esperienza utente più olistica, che, oltre all’efficienza, tiene conto anche degli aspetti estetici o emotivi.

Voce fuoricampo

VoiceOver è lo screen reader leader per iPhone e iPad preinstallato sui dispositivi Apple.

Linee guida per l’accessibilità dei contenuti WCAG/Web

Le WCAG, pubblicate dal W3C, contengono una serie di linee guida e requisiti di conformità che puoi utilizzare per verificare l’accessibilità del tuo sito web. Riassumendo grossolanamente, le 12 linee guida sono suddivise in quattro aree: percepibili, utilizzabili, comprensibili e robuste.

Iniziativa WAI/Accessibilità al Web

La WAI è un’iniziativa all’interno del W3C il cui compito è quello di occuparsi dell’accessibilità di Internet. Tra l’altro, la WAI ha sviluppato la WAI-ARIA e le varie versioni delle WCAG.

WAI-ARIA

Vedi Attributi ARIA.

Consorzio W3C/Word Wide Web

Il W3C è stato fondato nel 1994 da Tim Berners-Lee, l’inventore del World Wide Web, e da allora ha sviluppato tecnologie standardizzate. Questi sviluppi includono HTML, CSS e WCAG, tra gli altri.

Accessibilità

Vedi accessibilità.